00

days


00

hours


00

minutes


00

seconds


“Parco di Jonè”

Costituisce un punto di riferimento per la salvaguardia di alcune specie animali grazie all’attività del “Centro di recupero della flora e della fauna marina” e dell’ osservatorio che nascerà grazie alla collaborazione con alcune università italiane. I ragazzi, entrando in contatto diretto con la natura, potranno comprendere a pieno il valore del mare, dell’ambiente marino e costiero, anche grazie al percorso didattico con il supporto dell’aula multimediale “Mediterraneo” e del “Museo delle Pesca e del Mare”.
Accanto all’educazione ambientale, con il progetto “Mare”, i bambini comprenderanno l’importanza d’ introdurre il pesce nella loro alimentazione, un prodotto sano e fresco, che potranno apprezzare direttamente nel Parco degustando i prodotti del pescato locale, come gli hamburger di pesce azzurro, e i prodotti di agricoltura biologica.
Grazie alla Pet Terapy, anche i bambini diversamente abili potranno imparare divertendosi, stabilendo un contatto diretto con gli animali nel “Percorso Emozionale e Riabilitativo” di educazione assistita curato da professionisti e associazioni nel settore della riabilitazione psicomotoria. Scuole, famiglie, gruppi vivranno un’insolita giornata all’insegna del rispetto dell’ambiente e della biodiversità, della conoscenza del mare e dell’alimentazione consapevole, ma anche del divertimento con le marionette del “Teatro Fantasy”, il cinema all’aperto e gli spettacoli con i pappagalli tropicali. Nella piscina didattica del “Percorso Esperienziale”, grandi e piccini potranno interagire con le otarie, meglio conosciute con il nome di “Leoni marini”, apprendere le caratteristiche di questi enormi e simpatici mammiferi e assistere a spettacoli educativi e sedute di addestramento.

Costa Jonica


La costa ionica del metapontino, bagnata dal più profondo dei mari del Mediterraneo, si estende per circa 35 km con il suo ampio arenile di sabbia finissima e dorata, creando un complesso mosaico di vegetazione che costituisce l’habitat naturale per moltissime specie animali. Il litorale è caratterizzato da diversi sistemi: la spiaggia, la duna e la retroduna con la macchia mediterranea e i boschi planiziali. Lì dove il mare incontra i fiumi, invece, le acque dolci si mescolano a quelle marine dando vita a delicati ecosistemi e zone umide.



A Scanzano Jonico, in un punto centrale del litorale, nel tratto di mare tra la foce del fiume Cavone e quella del fiume Agri che rappresentano due importanti siti d’interesse comunitario (SIC) afferenti alla Rete Natura 2000, nasce il “Parco di Jonè” una struttura ludico- didattica dal valore educativo e culturale, collocata nel verde e in armonia con le attività ricettive già esistenti.

Il complesso, realizzato con materiali ecosostenibili, si estende su una superficie di circa cinquemilaseicento metri quadri con aree verdi, parcheggi, anfiteatro con piscina e palco, aule didattiche, risto-bar, cinema e teatro all’aperto.

 

Joné




Per questa struttura abbiamo creato dellle mascotte che saranno i protagonisti nelle nostre avventure e delle pillole didattiche che realizzeremo per i bambini: Jonè con il suo pappagallo e il suo fedele leone di mare.


Joné e un esperto pescatore che sa tutto sul mare e su quello che il mare ci dona, inoltre Jonè conosce molto bene anche tutta La costa ionica del metapontino e ci farà da guida esperta per conoscere meglio questi luoghi.